Manca ormai poco all’appuntamento di domani pomeriggio quando, a dieci anni esatti dalla sua scomparsa, gli amici ricorderanno Franco Mancini, “il Coreano”. Sabato sarà lo stadio dei Pini di San Secondo a lui intitolato a ospitare alle 15 l’amichevole tra calciatori “over”, amici e anche ex compagni di squadra del portiere protagonista anche in serie A con le maglie di Bologna e Perugia (nella foto di Corrado Chieli, la Demartino del Città di Castello con, in porta, il Coreano insieme a tanti volti nuovi del calcio tifernate). E nelle due squadre composte dagli amici di Franco, le  porte saranno difese dai nipoti del compianto campione di sport. Alle 17, sempre allo stadio Mancini, celebrazione religiosa con una messa (in caso di maltempo il rito avrà luogo nella chiesa di San Secondo). Alle successive premiazioni e al momento conviviale saranno presenti tutti i componenti della famiglia.