Conquistando i tre punti nel primo successo esterno stagionale sul campo del Valdipierle, il Selci Nardi (nella foto) ha conquistato con largo anticipo l’obiettivo minimo stagionale, vale a dire la salvezza, e ora nelle prossime due gare del torneo di Prima categoria – dopo aver raggiunto quota 40 in graduatoria -, può puntare anche a qualcosa di più importante, pur se gli avversari di questi ultimi 180′ si chiamano Pianello (domenica al Nocchi) e Pontevilla. Il lavoro di mister Marco Bini insieme a quello della società è stato senz’altro soddisfacente, con la valorizzazione di numerosi giovani e la qualità di elementi di assoluto valore, come l’attaccante Ligi (9 reti), il fantasista Ceccarini (10 centri), l’esperto Cecconi (determinante a centrocampo) insieme a un altro selciarino-doc come Roberto Cenciarelli, tra i più positivi della stagione rossonera. Insomma, un Selci che si prepara al prossimo torneo con basi solide insieme a un gruppo di giocatori cresciuti in maniera esponenziale in un torneo dove comunque la squadra non è mai stata in posizioni di pericolo, dimostrando poi forza e qualità in casa, dove insieme alla capolista Montone ha conquistato più punti di tutti. Complimenti, insomma e avanti così!